EDIZIONI

Limes Festival 2019

Limes Festival 2020

PROTAGONISTI DI LIMES FESTIVAL 2020

Giovanni Brizzi

Giovanni Brizzi

Coordinatore scientifico di Limes-Dialoghi di confine sulle rive del Rubicone, è professore emerito di Storia romana all’Università di Bologna, è uno dei maggiori storici antichisti italiani. Collabora con Il Corriere della Sera e La Lettura e con testate giornalistiche televisive. È direttore della Rivista storica dell’Antichità e della rivista Studi Militari. Tra le sue pubblicazioni più recenti ricordiamo: Canne. La sconfitta che fece vincere Roma (il Mulino, 2016), Ribelli contro Roma. Gli schiavi, Spartaco e l’altra Italia (il Mulino, 2017), Silla (il Mulino, 2018) e, da ultimo, Io, Annibale. Memorie di un condottiero (Laterza, 2019). Di prossima pubblicazione per il Mulino Andare per strade militari romane.

Maria Giuseppina Muzzarelli

Maria Giuseppina Muzzarelli

Insegna Storia medievale, Storia delle città e Storia e patrimonio culturale della moda nell’Università di Bologna. Con il Mulino ha pubblicato, tra gli altri Un’italiana alla corte di Francia. Christine de Pizan, intellettuale e donna (nuova ed. 2017), Breve storia della moda in Italia (nuova ed. 2014), A capo coperto. Storie di donne e di veli (nuova ed. 2018), Le regole del lusso (2020)

Nadia Urbinati

Nadia Urbinati

È professore ordinario di Teoria politica alla Columbia University di New York. Collabora a diversi quotidiani nazionali; tra i suoi libri ricordiamo Democrazia in diretta. Le nuove sfide alla rappresentanza (Feltrinelli, 2013), Democrazia sfigurata. Il popolo tra verità e opinione (Egea, 2014) e Utopia Europa (Castelvecchi, 2019), oltre al più recente Io, il popolo. Come il populismo trasforma la democrazia (il Mulino, 2020).

Egidio Ivetic

Egidio Ivetic

Insegna Storia moderna e Storia del Mediterraneo nell’Università di Padova. Tra i suoi libri: Jugoslavia sognata. Lo jugoslavismo delle origini (Angeli, 2012), Un confine nel Mediterraneo. L’Adriatico orientale tra Italia e Slavia (Viella, 2014), I Balcani dopo i Balcani (Salerno, 2015) e, per il Mulino, Le guerre balcaniche (nuova ed. 2016). E da ultimo Storia dell’Adriatico. Un mare e la sua civiltà (2019).

Valerio Magrelli

Valerio Magrelli

Docente a Roma di Letteratura francese, è poeta, traduttore e saggista. Tra i suoi libri in versi e in prosa ricordiamo, per il Mulino Millennium poetry. Viaggio sentimentale nella poesia italiana (2015). La parola braccata (2018).

Franco Cardini

Franco Cardini

È professore emerito di Storia medievale, per il Mulino ha tra l’altro pubblicato Gerusalemme (2012), Istanbul (2014), Andare per le Gerusalemme d’Italia (2015), Samarcanda (2016), La via della seta (con A. Vanoli, 2017), Andalusia (2018) e Il grande racconto delle crociate (con A. Musarra, 2019), Quella antica festa crudele. Guerra e cultura della guerra dal Medioevo alla Rivoluzione francese (2020). Di prossima pubblicazione per il Mulino Praga.

Mauro Bonazzi

Mauro Bonazzi

Insegna Storia della filosofia antica presso l’Università di Utrecht e l’Università Statale di Milano. Ha insegnato anche a Clermont-Ferrand, Bordeaux, Lille e all’École Pratique des Hautes Études di Parigi. Specialista del pensiero politico antico, di Platone e del platonismo, tra le sue pubblicazioni ricordiamo: À la recherche des Idées. Platonisme et philosophie hellénistique (Vrin 2015), Il platonismo (Einaudi 2015), Atene, la città inquieta (Einaudi 2017), The Sophists (Cambridge University Press 2019) e Creature di un sol giorno (Einaudi 2020). Collabora con il «Corriere della Sera».

Guido Barbujani

Guido Barbujani

Insegna Genetica all’Università di Ferrara e collabora con il Domenicale del «Sole 24 Ore». Tra i suoi libri ricordiamo L’invenzione delle razze (Bompiani, 2006), Il gene riluttante (con L. Vozza, Zanichelli, 2016), Gli africani siamo noi (Laterza, 2016), e, da ultimi, Il giro del mondo in sei miliardi di anni (con A. Brunelli, il Mulino, 2018) e Tutto il resto è provvisorio (Bompiani, 2018).

Franco Farinelli

Franco Farinelli

Geografo e saggista, ha insegnato per anni nelle Università di Ginevra, Los Angeles, Berkeley e Parigi. È professore di Geografia nel Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Bologna, oltre a essere stato Presidente dell’Associazione dei Geografi Italiani. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo Geografia (Einaudi, 2003), L’invenzione della Terra (Sellerio, 2007) e La crisi della ragione cartografica (Einaudi, 2009).

Carlo Galli

Carlo Galli

Insegna Storia delle dottrine politiche nell’Università di Bologna. Ha pubblicato volumi e saggi, tradotti in diverse lingue, dedicati ad alcuni dei principali concetti della teoria politica. Da ultimo ricordiamo il volume Sovranità (il Mulino, 2019). È tra i fondatori e dirige la rivista «Filosofia politica».

Valerio Massimo Manfredi

Valerio Massimo Manfredi

Archeologo e scrittore, ha insegnato in numerose università italiane e straniere. È autore di romanzi tradotti in tutto il mondo, di saggi, oltreché di soggetti e sceneggiature per il cinema e per la televisione. Tra i suoi titoli più celebri ricordiamo le trilogie di Alexandros e de Il mio nome è nessuno e Il quinto comandamento (2018), tutti editi per Mondadori. Nel 2019 ha pubblicato Sentimento italiano (SEM, 2019).

Antonella Prenner

Antonella Prenner

Insegna Lingua e letteratura latina nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Napoli Federico II. Da sempre sulle tracce di popoli nel mondo antico tra terra e mare. Ricordiamo il suo romanzo d’esordio Tenebre: L’ultima disperata battaglia di Cicerone (SEM, 2018).

Fausto Russo Alesi

Fausto Russo Alesi

Appena rientrato dal successo di Cannes, dove ha recitato nel film Il Traditore di Marco Bellocchio, nel ruolo di Giovanni Falcone.
Nasce a Palermo nel 1973. Nel 1996 si diploma “Attore” presso la Scuola Civica d’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano. Nel 2000 frequenta il Corso Internazionale Itinerante di Perfezionamento Teatrale, direttore artistico Franco Quadri, maestro Eimuntas Nekrosius. Dal 1996 è uno dei soci fondatori dell’ “A.T.I.R.” (Associazione Teatrale Indipendente per la Ricerca) riconosciuta e finanziata dal Ministero dello Spettacolo. Workshop intensivo sul Sogno di una notte di mezza estate di W. Shakespeare diretto da Carlo Cecchi. Workshop intensivo su brani tratti da Amleto di W. Shakespeare diretto da Mamadou Dioume, attore CICT di Peter Brook (Parigi). Laboratorio sul Clown con Kuniaki Ida (1995). Laboratorio sulla commedia dell’arte (1994 ). Tra le sue interpretazioni cinematografiche si ricordano: L’ordine delle cose (2017), Fai bei sogni (2016), Il comandante e la cicogna (2012), Romanzo di una strage (2012), La passione (2010), La doppia ora (2009), Vincere (2008), In memoria di me (2006), Viaggio segreto (2006), E ridendo l’uccise (2005), Miracolo a Palermo! (2003), Pane e tulipani (1999).

PARTNER